Permanenti, Contropermanenti e Cheratina

Le donne che amano cambiare il proprio styling sono moltissime e la permanente, la contropermanente e il trattamento alla cheratina sono delle ottime alternative. Ecco cosa c'è da sapere prima di effettuare questi trattamenti. La permanente dei capelli è stato un must have degli anni '80, tanto che moltissime star del mondo cinematografico hanno sposato questo look.A distanza di anni la permanente è tornata di moda ma con una veste rinnovata. Innanzitutto c'è da sapere che la permanente è un processo chimico che rompe la struttura naturale del capello in modo che da liscio diventi riccio, in base però ai prodotti utilizzati può essere più morbida o più riccia, cambiando semplicemente il diametro del bigodino utilizzato. In secondo luogo per mantenere la permanente il più a lungo possibile è consigliabile utilizzare dei prodotti specifici e di non lavarli per le 24 ore successive, così che la sua durata ricopra un periodo che va da 3 a 5 mesi. La contropermanente è un trattamento specifico contrario alla permanente. Cambia la struttura del capello da riccio a liscio, rompendo i ponti di zolfo dei capelli e ricostruendoli attraverso agenti chimici. La Contropermanente è imbattibile anche sui capelli più ricci e crespi,la sua durata ricopre un periodo di 3 mesi circa utilizzando prodotti specifici che la mantengano. I vostri capelli risulteranno non solo lisci ma anche corposi, setosi e morbidi. Il trattamento alla Cheratina è negli ultimi anni il trattamento più richiesto e di moda tra le donne in quanto permette di nutrire i capelli, di donare luminosità grazie al suo effetto lisciante e in alcuni casi di riparare alcuni danni creati dalla piega frequente con apparecchiature elettriche come le piastre. Il trattamento alla cheratina abbinata a prodotti specifici, può durare per un periodo che si prolunga fino a 5/6 mesi. I prodotti consigliati insieme sono prodotti senza sale, Sles e parabeni.

Gift Card Soloestetica.it
Gift Card Soloestetica.it